TRENDING

News

Festival

Concerti

Italia

sabato 10 giugno 2017

BALLANTINE'S TRUE MUSIC FESTIVAL: Cronaca del venerdi

Il Ballantine e' un nuovo concetto di festival, che ci ricorda all'ormai defunto Primavera Club a Madrid, che permette di vedere diversi concerti in differenti sale in una sola serata. 

Sinceramente, dopo l'esperienza dell'ultimo primavera Club, avevamo un po' paura di non poter entrare in nessun concerto interessante e di stare tutto il tempo correndo da una sala all'altra, ma ci siamo dovuti ricredere. 


Ieri abbiamo iniziato la serata andando a vedere pochi minuti di BFlecha nella Sala Clamores, un concerto con poca gente ma che ci sarebbe piaciuto approfittare di più.




Non sapendo come era la situazione nell'altre sale, siamo corsi alla Sala Barceló per aspettare Todd Terje alle 22 e godere di una piccola parte del concerto degli irresistibili LaFemme, probabilmente non più della nostra generazione, ma comunque irresistibili.





Con nostra grande sorpresa,a finito il concerto dee francesi, la sala si e' svuotata, pensavamo infatti che fosse quasi impossibile entrare a Todd Terje, forse un po' danneggiato dall'orario così presto, che a nostra grande sorpresa sarà quasi vuoto per i primi 15 minuti.






 Sarà che stavano tutti a Yelle? I privilegiati abbiamo potuto godere di una grabdissima sessione del Dj Norvegese, con una Inspector Norse incredibile. Quando ce lo portate dal vivo?





Torniamo alla Clamores per assistere al djset di Meneo, sempre divertentissimo e molto più variato rispetto alle ultime volte, per poi fra una cosa e l'altra finire nella Sala Arena ad ascoltare The Magician,di cui ci aspettavamo un po' di più.

Ed ora, siamo pronti per uscire per andare a vedere l'acustico di Lori Meyers nella Sala Galileo.

Guida per una vacanza di mare e musica: LOW FESTIVAL 2017

Se quest'anno ancora non avete deciso dove andare in vacanza, vi proponiamo un'ottima alternativa di passare un fine settimana all'insegna di mare e musica: il Low Festival.





Se viaggiate dall'Italia, Benidorm e' un posto facilmente raggiungibile e con una grandissima offerta di alloggio.
La localitá balnearia si trova a pochi kilometri da Alicante, cittá a cui si può volare facilmente da Roma con Vueling e Ryanair, ma anche da Milano e Bologna.
La costa di Alicante e' collegata da un tram leggero che connette tutte le piccole località balnearie fra di loro e che ha una fermata a pochi metri dal festival.
Non e' quindi necessario alloggiarsi proprio a Benidorm ma si possono prendere in considerazione anche le altre località della Costa Blanca  come Altea, Villajoiosa,  o Calpe.
Il festival offre a un prezzo competitivo di 72 euro per 4 giorni un'offerta di concerti che difficilmente possiamo vedere da un'altra parte.
Rispetto a un Fib, festival meraviglioso ma molto più caro che si svolge in una cornice similare, il Low offre molta più facilitá ´e varietà di alloggi. Per chi non lo sapesse, a Benicassim quasi tutti gli alloggi vengono affittati per una settimana intera, approfittando che gli inglesi vanno tutta la settimana, nel Low questo problema non esiste, ed e' pieno di hotel o di case in affitto tramite AIRBNB.
Se poi volete veramente godervi questi 4 giorni alla grande, c'e' l'opzione del PASS VIP che permette l'accesso ad una piscina olimpionica dentro del festival.




Se state cercando informazioni su come arrivare, alloggiare etc, scriveteci e saremo più dettagliati.

martedì 30 maggio 2017

BALLANTINE'S TRUE MUSIC FESTIVAL 2017 a Madrid

Ballantine's True Music Festival, un nuevo concepto de festival urbano con más de 140 artistas nacionales e internacionales, de distintos géneros musicales, que tendrá lugar durante los días 9 y 10 de Junio en Madrid.
Un festival donde perderte por 17 salas emblemáticas de la ciudad, para encontrarte con la mejor música del momento y contigo mismo.
Il Ballantine's True Music Festival e' un nuovo festival urbano che si svolgerà' a Madrid il 9 e il 10 di giugno. Cn una struttura simile al ormai defunto Primavera club, l'evento porterà a Madrid più' di 140 artisti che suoneranno in 17 sale emblematiche di Madrid, fra cui la sala But, Barcelo, il Palacio de la Prena e la sala Chango.

Artisti di differenti stili musicali fra cui possiamo trovare Todd Terje, Yelle, Is Tropical  , Delorean, Digitalism dj e moltissimi altri.
Da pochi giorni e' uscita la divisione per orario e per sale che vi presentiamo a continuazione per poter organizzare un week end all'insegna della musica a Madrid ad un prezzo assolutamente accessibile.




domenica 21 maggio 2017

MADCOOL 2017: perche' venire

Il MADCOOL nella sua seconda edizione, si e' convertito in un evento musicale imprescindible per gli amanti dei festival spagnoli, e quest'anno si presenta oltre che con un ottima line up, con vari cambi rilevanti nell'organizzazione, fra cui la amputazione di orario e l'eliminazione dei palchi indoor.


Pur scontrandosi con un BBK che sembrava aver cambiato la politica di scelta di gruppi dopo l'edizione del 2016, il nuovo evento madrileno e' riuscito a raggiungere un meritato sold out con vari mesi di anticipo e si e' conquistato la miglior line up del 2017.

Quest'anno il cambio più' rilevante e' senza dubbio la possibilità di poter vedere tutti i concerti essendo stato eliminato il problema di aforo all'interno dei palchi indoor a differenza dell'anno scorso, ed assicurando tutti i palchi all'aperto.

Finalmente sono usciti gli orari del festival e la suddivisione per giorni, e a differenza di vari festival come il Primavera Sound non ci sono troppe dolorose sovrapposizioni:










mercoledì 15 marzo 2017

Elio e le Storie Tese "Yes, we can't" Tour a Madrid 14/4/2017


















lunedì 13 marzo 2017

Il vincitore del fantafestival 2017 e'.... LOW FEST

Dopo la prima deludente line up del Primavera Sound che rispetto agli altri anni ha apportato ben poche novità assicurandosi comunque un sold out sicuro solo per lo status di evento sociale dell'evento catalano, dopo la guerra annunciata fra MadCool e BBKLive, vinta purtroppo sulla carta da una seconda edizione del festival madrileno (molto male organizzato nella prima edizione) ma indubbiamente più attrattiva per il grande pubblico anche se molto ripetitiva rispetto alle line up degli ultimi anni e un BBK a "medio gas" che deve ritirare fuori i The Killers e non si può permettere di continuare sulla linea che l'anno scorso lo ha reso il festival migliore del 2016, e un Fib e un Sonar, come sempre fuori concorso, quest'anno noi scegliamo andare a Benidorm.




Perche'? Innanzitutto perché non siamo mai andati, e poi perché con Pixies e Franz Ferdinand non abbiamo bisogno di nient'altro. Nel 2017 si ripetono gruppi da tutte le parti, ma il Low ha deciso ripetere i migliori assieme ad una ottima offerta di gruppi nazionali che anche per chi non e' spagnolo vale la pena venire a vedere ad un prezzo molto più accessibile.

Low! Non vediamo l'ora di conoscerti!




 
Back To Top