TRENDING

giovedì 1 novembre 2012

Perchè adoro Robert Smith.

Quest'estate è stata l'estate del "The Cure Summer Tour" in giro per i festival di tutta Europa.
Io purtroppo ho potuto partecipare dal vivo solo al primo concerto che la banda di Robert Smith ha dato  a Barcellona nel Primavera Sound, ma grazie ad internet, tramite webcast ho potuto vedere comodamente in casa in diretta o i giorni successivi i primi 40 minuti di quasi tutti i festival in cui hanno suonato.
 Uno in particolare è stato incredibile e ancora mi pento amaramente di aver scelto Barcellona al posto di Bilbao, mi riferisco al concerto che i Cure hanno realizato al BBK Live il 12 luglio del 2012.
Per problemi tecnici il concerto è iniziato con quasi un'ora di ritardo, ma per non dare un dispiacere ai fan accorsi da tutta Spagna per assistere allo spettacolo, Robert dopo essere uscito personalmente ad avvisare e scusarsi dicendo in uno spagnolo stentato che avevano un problema con il suono delle tastiere, dopo altri 5 minuti è uscito fuori da solo, chitarra alla mano, e per 8 minuti ha regalato ai fortunati assistenti un unplugged composto da "3 imaginary boys", "Fire in Cairo" e "Boys don't cry" fino a quando non è stato risolto il problema e ha abbandonato il palco con un " questo è il concerto dei The Cure, non solo di Robert Smith" ed è finalmente ritornato insieme a tutto il gruppo per iniziare il suo classico concerto (incredible) di tre ore.
Ora.. quale altro frontman fa mai qualcosa del genere? Come si può non rispettare, apprezzare e personalmente non volergli bene a quell'uomo? In questa occasione ha dimostrato quello che un musicista dovrebbe essere sempre: una persona che vuole condividere la sua musica con la gente, un artista con più di 30 anni di carriera, che per quanto sia tacciato di depressivo, riesce a trasmettere la sua voglia di suonare al suo pubblico, e in questo tour anche una allegria che , per chi non lo conosce a fondo, potrebbe essere risultata insolita.
Grazie Robert, e speriamo che questa voglia di divertirti suonando non ti passi mai..




The Cure al BBK (Parte 1)







The Cure al BBK (Parte 2)


  

 Consiglio di vedere i video a schermo completo e al massimo del volume.


 
Back To Top