TRENDING

martedì 15 marzo 2016

PrimaveraPro 2016: band emergenti da tutti i continenti



39 band internazionali, provenienti da 11 nazioni differenti suenaranno al PrimaveraPro 2016, che quest'anno ospiterà il maggior numero di paesi partecipanti della sua storia.

Ogni paese presenterà alcune tra le sue band emergenti più emozionanti, con l’obiettivo di stabilire rapporti più ravvicinati tra le scene indipendenti dei vari paesi e di incrementarne lo scambio culturale a livello mondiale.

Questi artisti si esibiranno sia sul palco giornaliero del CCCB (aperto al pubblico in quanto parte integrante delle attività di Primavera al Raval), che sul palco PrimaveraPro all’interno del Parc del Fòrum come parte di Primavera Sound 2016.

Iniziamo dall'Europa: ancora grazie alla collaborazione con A Buzz Supreme e Modernista, l'Italia verrà rappresentato dai festaioli Altre di B, dall’art-rock dei Sycamore Age e dalla delizia synth di Matilde Davoli.





la Polonia invece verrà rappresentata da Don’t Panic,We’re From Poland!, dal potente metal dei Merkabah e dalla travolgente musica elettronica degli RSS Boys, mentre il Lussemburgo  presenterà l’affascinante ed emotiva musica elettronica di Sun Glitters.




Gli spagnoli, padroni di casa, verranno invece rappresentati da  Odd Cherry Pie e da Badlands.



Dal Brasile potremo vedere i Water Rats, la favolosa psichedelia degli O Terno, i tumultuosi Aldo The Band e il rock ballabile di INKY, oltre allo showcase degli strumentali Mahmed, i sognanti Quarto Negro e i paesaggi elettronici di Nuven



Dal Cile verranno i Planeta No con il loro pop edonistico, lo shoegaze in stile britannico dei Chicago Toys e l’appassionato hip hop dei Tunacola.  

 

La forza emergente della nazione andina del Perù verrà rappresentata dall’irresistibile folk psichedelico dei Kanaku y el Tigre, il garage pop dei Los Outsaiders, l’electropop delicato di Gala Briê e l’emotivo folk-pop dei Wolves As Friends.




Una delle novità più esotiche di questa edizione sarà la partecipazione, per la prima volta, di tre band provenienti dalla Corea del Sud: wedanceDead Buttons e DTSQ dimostreranno che c’è vita oltre il K-Pop presentando la loro varietà di idee sul rock. 



Israele  presenterà il post rock dei Tiny Fingers, il contagioso funk di Cut Out Club e la magia electropop di Noga Erez, già nota come voce di The Secret Sea.



 

Dal Sudafrica arriveranno Jay Qube, l’esotico pop elettronico di Moonchild e la musica militante di Anam


Dall'Australia arriveranno The Meanies (rock & roll puro), l'ispirato indie rock dei Gang of Youths, l'esuberante garage dei Money For Rope, le luminose Oh Pep! e la futura folkstar Jack Carty.




Tutte le band del PrimaveraPro:

Aldo The Band (BR), Altre di B (IT), Anam (ZA), Badlands (ES), Chicago Toys (CL), Cut Out Club (IL), Dead Buttons (KR), DTSQ (QR), Gala Brie (PE), Gang of Youths (AU), INKY (BR), Jack Carty (AU), Jay Cubed (ZA), Kanaku y el Tigre (PE), Los Outsaiders (PE), Mahmed (BR), Matilde Davoli (IT), Merkabah (PL), Money For Rope (AU), Moonchild Sanelly (ZA), Noga Erez (IL), Nuven (BR), O Terno (BR), Odd Cherry Pie (ES), Oh Pep! (AU), Planeta No (CL), Quarto Negro (BR), RSS Boys (PL), Sun Glitters (LX), Sycamore Age (IT), The Meanies (AU), Tiny Fingers (IL), Tunacola (CL), Water Rats (BR), Wedance (KR), Wolves As Friends (PE).


https://pro.primaverasound.com/


 
Back To Top